Home Italia Baia delle Zagare (Baia dei Mergoli) Gargano: guida ad una delle spiagge più belle d’Italia

Baia delle Zagare (Baia dei Mergoli) Gargano: guida ad una delle spiagge più belle d’Italia

da Rita F.
2 commenti
baia-delle-zagare

Le scogliere bianche a strapiombo sul mare, i faraglioni a pochi metri da riva, le piccole spiagge incastonate nella roccia, la vegetazione fitta che copre il promontorio, il mare dai colori cangianti tra il verde e il blu: Baia delle Zagare è di una bellezza mozzafiato!

Baia delle Zagare, anche chiamata Baia dei Mergoli, è una meravigliosa insenatura che si trova all’interno del Parco Nazionale del Gargano, in Puglia, nascosta tra il verde di pini e ulivi secolari.
E’ un piccolo angolo di paradiso, se passi in zona è davvero un luogo da non perdere.

In questo articolo potrai leggere dove si trova e come arrivare a Baia delle Zagare, come raggiungere la spiaggia e come prenotare (sia per la spiaggia libera sia per quella con ombrelloni e lettini a pagamento).
Troverai tutte le novità del 2021 per i pass di accesso alla spiaggia libera e ai nuovi pass per visitare la baia.

E poi ti indicherò un’alternativa: come ammirare il panorama da cartolina di Baia delle Zagare anche senza arrivare al lido.

E per concludere, l’idea di un soggiorno in questo luogo da sogno!

Qui invece ti ho già parlato di Vieste, “la perla del Gargano”, clicca e scopri subito il suo centro storico, i vicoli, le casette candide e gli scorci più belli da vedere e fotografare.

baia-dei-mergoli
Baia delle Zagare o Baia dei Mergoli

Baia delle Zagare: il suo fascino ha colpito ovunque!

Baia delle Zagare ha conquistato numerose volte le copertine dei più importanti magazine di viaggio italiani e stranieri.

Il noto portale Skyscanner la indica come “una delle 10 spiagge più belle d’Italia” e Legambiente l’ha premiata con tre vele.
Secondo il New York Times Baia delle Zagare è “Uno dei luoghi da visitare almeno una volta nella vita” e il National Geographic la indica come “Una delle 10 spiagge più belle al mondo”.

Non c’è dubbio, il fascino della Baia delle Zagare ha incantato tutti!

Baia delle Zagare: dove si trova

Baia delle Zagare, o Baia dei Mergoli, è immersa nella macchia mediterranea, lungo un tratto di costa selvaggia, caratterizzata da scogliere a strapiombo sul mare, piccole cale e grotte marine.

gargano-costa-grotte-marine
La costa del Gargano, Puglia

Baia delle Zagare si trova nel Gargano, in Puglia, in Comune di Mattinata.
Per raggiungere la baia si percorre la strada litoranea SP53 e poi si devia per girare in direzione del mare.

La distanza tra Vieste e Baia delle Zagare è di 27 km che si percorrono in circa 30/40 minuti in auto, la distanza tra Mattinata e la baia è di 14 km con un tempo di circa 15/20 minuti.

Baia dei Faraglioni e Baia delle Zagare – Baia dei Mergoli: spiagge, faraglioni e mare color smeraldo


Baia delle Zagare si riconosce subito per le alte scogliere bianche a picco sul mare ricoperte dal verde della vegetazione e per due faraglioni a pochi metri da riva.

E’ uno dei luoghi simbolo del Gargano ed il panorama di tantissime cartoline.

I due faraglioni di roccia calcarea, scolpiti nel tempo dalla forza dell’acqua e del vento, hanno il nome di “Arco di Diomede”(o Arco Magico, si dice che porti fortuna attraversarlo a nuoto) e “Le forbici”.

faraglioni-baia-delle-zagare
I faraglioni: “Arco di Diomede” e “Le forbici”

Il nome Baia delle Zagare deriva dai fiori delle piante di agrumi, limone e arancio, tipici della zona, che si chiamano zagare.
Baia delle Zagare è anche chiamata Baia dei Mergoli, per i numerosi merli che nidificano qui, mergoli è infatti il termine dialettale del luogo per indicarli.

Protette dalle suggestive falesie e bagnate da un mare che sfuma dal verde smeraldo al blu intenso, ci sono due spiagge:

  • a nord verso Vieste, la spiaggia Baia dei Faraglioni, di sabbia e ghiaia,
  • a sud, verso Mattinata, la spiaggia di Baia dei Mergoli, chiamata anche Baia delle Zagare, dove prevalgono i ciottoli chiari e levigati.

Le spiagge sono chiare e si estendono per circa 1 km, non sono comunicanti tra loro ma sono separate da un maestoso sperone roccioso.

Anzi, per l’esattezza le spiagge sono tre, più a nord di tutte si trova la piccola Cala dei Morti, accessibile solo via mare. Nonostante il nome, si dice che questo piccolo lembo di terra abbia salvato la vita a numerosi marinai che qui si rifugiavano durante le tempeste.

Il mare ha colori meravigliosi e diventa subito profondo, già a pochi passi da riva.
Se non ci sono onde le sfumature e le trasparenze sono ancora più accentuate.

Spiaggia e mare riservano il meglio alla mattina, quando il sole è alto nel cielo e i colori sono ancora più intensi.
Al pomeriggio il sole tramonta presto, si nasconde dietro le alte scogliere e sul lido cala l’ombra.

baia-delle-zagare-baia-dei-faraglioni
Spiaggia di Baia dei Faraglioni

Lungo i tratti di spiaggia più stretti e più vicini alla parete rocciosa vige divieto di balneazione per caduta massi, indicato con cartelli.

spiaggia-baia-dei-mergoli
Spiaggia sotto le alte falesie a Baia dei Mergoli

Spiaggia di Baia delle Zagare: come arrivare, come accedere al lido e dove parcheggiare


Accesso spiaggia per gli ospiti dell’hotel Baia delle Zagare


L’accesso alla spiaggia per i clienti dell’hotel Baia delle Zagare è gratuito (o meglio, compreso nel prezzo della camera) e prevede un ombrellone e due lettini per camera.
Si scende con due ascensori ricavati nella roccia con vista mare oppure con le scalinate, sempre all’interno della parete.
Se sei ospite dell’hotel puoi raggiungere entrambe le spiagge.

spiaggia-baia-dei-faraglioni-gargano
Baia dei Faraglioni vista dall’alto



Se vuoi trascorrere una giornata in spiaggia a Baia delle Zagare senza soggiornare nell’hotel ci sono anche altre possibilità, eccole qui.

Lido Baia delle Zagare – Baia dei Mergoli, prezzi

Nella spiaggia sud, a Baia dei Mergoli, è presente un lido attrezzato gestito da Spiaggia del Barone Srl. Qui puoi affittare ombrelloni e lettini.

I costi per un ombrellone e due lettini vanno indicativamente da 30 a 50 euro al giorno, in base alla stagione ed alla fila, più o meno vicino al mare.
Troverai anche kayak a noleggio, sono una bella idea per avventurarsi lungo la costa e scoprire le numerose grotte naturali del Gargano.
Sulla spiaggia si trovano i servizi e un bar chiringuito.
In alta stagione i posti si esauriscono velocemente, ti consiglio di arrivare presto al mattino.

Questo è il numero per contattare il gestore se hai bisogno di più informazioni sui prezzi e sull’accesso alla spiaggia: +393683272411.

spiaggia-di-baia-dei-mergoli
Spiaggia di Baia dei Mergoli vista dall’alto

La spiaggia si raggiunge dopo aver percorso varie stradine tra gli hotel e una scalinata di più di cento gradini.

Il panorama mentre scendi è davvero meraviglioso.

scale-spiaggia-baia-dei-mergoli
Scalinata per scendere alla spiaggia di Baia dei Mergoli
scalinata-baia-delle-zagare
Panorama durante la discesa verso il lido di Baia dei Mergoli

Spiaggia libera Baia delle Zagare – Baia dei Mergoli : pass di accesso


Negli ultimi anni il Comune di Mattinata ha regolamentato per l’alta stagione l’accesso alla spiaggia libera di Baia delle Zagare: anche per l’estate 2021 ha stabilito un numero massimo di 20 ingressi giornalieri.

I pass per accedere alla spiaggia di Baia dei Mergoli vengono distribuiti presso l’Ufficio turistico del Comune di Mattinata, ogni mattina.
Se decidi per questa soluzione ricordati di presentarti presto, in alta stagione la fila si forma prima dell’apertura dell’ufficio.

Il pass è nominativo (occorre avere con sé sempre un documento) e ha validità per la giornata di rilascio, dalle ore 9:00 alle 19:00. Per permettere a tutti di visitare la spiaggia, non può essere richiesto di nuovo prima di sei giorni.

La deliberazione del Comune che disciplina l’accesso a Baia delle Zagare indica come spiaggia libera “quella tra le due concessioni esistenti”. Non si riferisce al tratto di spiaggia più stretto sotto le falesie, dove c’è divieto di balneazione e quindi esiste il rischio di multa.

“Open Faraglioni: un mare di emozioni”: il nuovo pass 2021 per visitare la Spiaggia Baia delle Zagare – Baia dei Mergoli

Per accedere alla spiaggia di Baia dei Mergoli c’è un’importante novità.

Per l’estate 2021 il Comune di Mattinata ha lanciato l’iniziativa ‘Open Faraglioni: un mare di emozioni’ per dare la possibilità a più persone di visitare e fotografare questo splendido tratto di costa.

Oltre ai 20 pass per usufruire della spiaggia libera, come già avveniva in passato, il Comune mette a disposizione ulteriori 45 pass al giorno. I nuovi pass sono riservati a coloro che desiderano ammirare Baia dei Mergoli senza trascorrere la giornata in spiaggia. La visita, infatti, dura 30 minuti.

L’accesso a Baia dei Mergoli avviene dal lunedì al venerdì in tre fasce orarie: dalle 9:00 alle 9:30, dalle 17:30 alle 18:00 e dalle 18:30 alle 19:00. Per ciascuna fascia oraria sono rilasciati fino a 15 pass.
Il consiglio è di arrivare almeno con 15 minuti di anticipo alla baia, dove si potrà anche parcheggiare in appositi spazi (a pagamento).

Come fare per ottenere il pass per Baia dei Mergoli?
La visita a Baia dei Mergoli deve essere prenotata almeno 48 ore prima presso l’Info point turistico.

Ecco i riferimenti:

 Info Point Mattinata (Via delle Camelie presso Palazzo Mantuano)
tel. +39 0884 597291 o turismo@comune.mattinata.fg.it

Spiaggia di Baia delle Zagare – Baia dei Mergoli: come arrivare e dove parcheggiare

Baia delle Zagare è un piccolo paradiso, ed accedere non è facile!

Il modo più comodo è arrivare all’ingresso dell’Hotel Baia delle Zagare e al cancello, chiedere indicazioni per il parcheggio, a pagamento.
Il prezzo varia in base alla stagione e al mezzo, cioè se hai una moto o un’auto, in genere dai 10 a 20 euro.

In alta stagione potresti anche trovare un punto informazioni dove la provinciale SP53 svolta verso la strada privata ad uso pubblico che porta alla baia.

Qui Google Maps con inserita come destinazione l’Hotel Baia delle Zagare, ti servirà per arrivare ai parcheggi.



Per raggiungere Baia delle Zagare ci sono anche vecchi sentieri tra la montagna che arrivano fino alla spiaggia. Io non li ho percorsi e riporto le informazioni riferite da persone del luogo. Chiedi sempre sul posto per sapere se sono ancora aperti o se sono sbarrati.

Provenendo da Vieste lungo la litoranea SP 53, prima della deviazione verso la strada che porta agli hotel di Baia delle Zagare, e ancora prima del ristorante Monte Barone Sor Pascal, c’è un ponticello sotto il quale passa una stradina sterrata. In questo punto si imbocca il sentiero in direzione del mare: per arrivare alla spiaggia il cammino, tra uliveti e pineta, dura circa 15- 20 minuti. Qui per il parcheggio bisogna trovare soluzioni di fortuna a rischio multe.

Come fare per vedere Baia delle Zagare anche senza raggiungere la spiaggia



Se non riesci ad accedere alla spiaggia di Baia delle Zagare ma vuoi comunque vedere questa parte spettacolare del Gargano, non ti preoccupare, ci sono altri modi per godere il panorama incantevole di questa baia!

Ecco come.

A circa due km dalla baia, esiste un’alternativa completamente gratuita che ti permette di ammirare questo tratto di costa dall’alto, stando a contatto con la natura: è il sentiero Mergoli-Vignanotica, rinominato Sentiero dell’Amore per la sua bellezza.

sentiero-dell-amore-gargano
Baia delle Zagare dal Sentiero dell’Amore

Un’altra possibilità per ammirare Baia delle Zagare è prendere parte ad una delle tante escursioni in barca che partono da Vieste e Mattinata.

Esistono vari tipi di gite, di gruppo e anche individuali, puoi scegliere il tour più adatto alle tue esigenze. Questo tratto di costa del Gargano è molto suggestivo per colori, trasparenze, grotte marine, imponenti falesie bianche e i sorprendenti archi di calcare.

Baia delle Zagare: soggiornare in un luogo da sogno


Un modo per godere appieno di questo luogo, della natura e dei profumi della baia è soggiornare direttamente in uno dei degli hotel qui esistenti:

  • Hotel Baia delle Zagare, è il resort storico e più famoso, costruito a picco sul mare;
  • Hotel Baia dei Faraglioni, al momento la struttura è chiusa;
  • Hotel & Residence Baia dei Mergoli, con servizio di hotel e residence, purtroppo l’anno scorso non ha aperto.


Hotel Baia delle Zagare: resort in posizione unica al mondo


L’Hotel Baia delle Zagare ha una posizione come pochi hotel al mondo: a picco sulle scogliere in una baia da da favola.

trekking-gargano-panoramico
Hotel Baia delle Zagare, a picco sul mare

Dall’hotel si accede ad entrambe le spiagge sottostanti in due modi molto particolari: con ascensore nella falesia con vista mare oppure con una scalinata ricavata nella roccia.

E per continuare a sognare, qui si può cenare sospesi sull’acqua, separati dai faraglioni da una balconata in vetro; inutile dire che la posizione, con una vista così e il rumore delle onde che si infrangono a riva, è indimenticabile.

hotel-baia-delle-zagare
Hotel Baia delle Zagare, bar/ristorante

All’Hotel Baia delle Zagare la parte centrale del resort, con reception, sale comuni e bar, si trova sul limitare della scogliera. A pochi metri una piscina dove rilassarsi con vista sul golfo.


Le camere e suite, alcune con terrazze enormi e vista sul golfo, sono all’interno di villette bianche immerse tra ulivi, oleandri e bouganville.

All’interno del complesso ci si muove con golf cart o a piedi, tra vialetti che collegano le costruzioni.
Una passeggiata è un’ottima occasione per scoprire le numerose specie di piante grasse che vivono qui.

A pochi passi dal bordo della falesia puoi dondolarti pigramente sull’amaca, perdere lo sguardo tra cielo e mare in compagnia del canto delle cicale e del rumore della risacca.

Per concludere, non mi resta che augurarti buon viaggio sul Gargano!

Se l’articolo ti è piaciuto salvalo su Pinterest!

Potrebbero interessarti:

Post suggeriti

2 commenti

Valentina 9 Marzo 2021 - 18:16

Ricordo Rita quando l’estate scorsa pubblicavi Ig stories e postavi magnifiche foto di questa parte di Puglia sul tuo profilo Instagram.
Sono luoghi che non conosco, ma che mi piacerebbe molto poter visitare.
Prenderò spunto dai tuoi preziosi consigli per quando finalmente riuscirò a visitare il Gargano.

Rispondi
Rita F. 29 Marzo 2021 - 21:42

Sono tornata sul Gargano dopo tanti anni, e l’ho trovato ancora più bello, di una bellezza non scontata, selvaggia e da scoprire.
Io di questa baia sono innamorata 🙂

Rispondi

Lascia un commento