Home Italia Campi di lavanda in Piemonte: Sale San Giovanni, la piccola Provenza

Campi di lavanda in Piemonte: Sale San Giovanni, la piccola Provenza

da Rita F.
20 commenti
lavanda-in-piemonte

Perdersi tra i colori e i fiori dei campi di lavanda senza andare oltre confine?

Sì, si può!

Tra giugno e luglio Sale San Giovanni si tinge di viola e l’aria profuma di lavanda, tanto da essere chiamato la “Piccola Provenza del Piemonte”.

Una giornata all’aria aperta, in libertà, tra i colori intensi e le fragranze dei campi fioriti è davvero un’esperienza che rigenera!

In questo articolo troverai le informazioni sui campi di lavanda in Piemonte a Sale San Giovanni con tutte le novità del 2021, come arrivare e dove si trova il borgo.
Ti indicherò i percorsi più belli tra la lavanda e potrai già consultare la mappa; infine i miei consigli per organizzare al meglio questo coloratissimo tour.
E scoprirai perché la lavanda è così diffusa a Sale San Giovanni!

INDICE

campi-di-lavanda-in-piemonte
fiori nei campi di lavanda in Piemonte a Sale San Giovanni

Dove si trova Sale San Giovanni

Sale San Giovanni si trova in Piemonte, tra le colline delle Langhe, a pochi chilometri dalla Liguria.
E’ un piccolo borgo di circa 170 abitanti, ad un’altitudine di poco più di 600 metri.
Per raggiungerlo bastano 10 minuti d’auto dal casello di Ceva, lungo l’autostrada Torino-Savona.

sale-san-giovanni-lavanda
filari di lavanda in Piemonte

Sale San Giovanni: storia di lavanda e piante officinali

I campi di lavanda, in Piemonte, sono una storia recente.

Sale San Giovanni è un piccolo paese che ha dovuto lottare con una terra ostile, scoscesa, arida e priva di sostanze organiche. Queste condizioni non hanno permesso le colture tradizionali, tipiche delle zone più ricche di langa.

Sale San Giovanni in passato era un territorio povero e in tanti hanno lasciato il borgo.

Poi la svolta e la scommessa verso nuove coltivazioni. Gli agricoltori hanno destinato le colline abbandonate a piante che richiedono meno acqua e si adattano al terreno locale.

E così dalla terra arsa sono nati campi di lavanda, salvia, rosmarino, melissa, enkir ed elicriso.

La lavanda è una pianta conosciuta fin dai tempi antichi per le sue numerose proprietà. Gli Egizi la usavano per la mummificazione e i Romani impiegavano i fiori in campo medico e nei bagni termali per regalare bellezza alla pelle.

Sale San Giovanni è diventato un centro famoso per la produzione di erbe officinali. I raccolti sono destinati principalmente alla produzione di olii essenziali per la cosmesi ed aromaterapia.

campi-di-lavanda-ed-elicriso-piemonte
campi di elicriso, Sale San Giovanni

Passeggiate e percorsi nei campi di lavanda in Piemonte a Sale San Giovanni

All’inizio dell’estate a Sale San Giovanni le colline si trasformano in una tavolozza di colori, dal giallo dell’elicriso al blu e alle mille sfumature viola di lavanda e salvia.

L’aria odora di lavanda, camomilla, salvia, finocchietto e di tante altre erbe aromatiche profumatissime.

fioritura-lavanda-piemonte
lavanda in Piemonte


Per accedere ai percorsi tra i campi di lavanda c’è una novità: durante i week end, dal 19 giugno all’11 luglio 2021, si pagherà un piccolo contributo di 2 euro a persona.
Questo contributo servirà al mantenimento dei sentieri e delle condizioni di sicurezza. Nel prezzo è compreso un braccialetto che consentirà di accedere alla visita guidata delle chiese.

Le strade che portano alle coltivazioni, nei mesi di giugno e luglio 2021, saranno chiuse ad auto e moto (ad esclusione di chi è munito di autorizzazione e persone con disabilità).
Potrai percorrere i sentieri solo a piedi o in bicicletta (informazioni dal sito del turismo di Sale San Giovanni). Anche questa è una novità rispetto agli anni precedenti, durante la settimana si poteva seguire il tracciato verde anche con mezzi a motore.

Il parcheggio si trova vicino alla Pieve di San Giovanni, punto in cui partono tutti i tragitti.

Ecco i sentieri:

  • Percorso verde

E’ lungo circa 7,5 km, e occorrono 2 ore. La camminata segue stradine asfaltate ed è semplice. Lungo il percorso osserverai i campi di lavanda più estesi.

campi-di-lavanda-piemonte-foto
tra i campi di lavanda in Piemonte, a Sale San Giovanni
  • Percorso azzurro

È lungo 9,8 km ed è un giro ad anello tra vie asfaltate e sterrate. Dura circa 3 ore e incontrerai più campi rispetto al precedente.

  • Percorso arancione

E’ Lungo 8,8 Km e si snoda soprattutto boschi e vie sterrate, solo in parte asfaltate. È il più impegnativo. Con questo cammino raggiungerai anche l’Arboreto Prandi.

  • Percorso marrone

E’ lungo circa un chilometro e ha lo scopo di raggiungere l’Arboreto Prandi e non i campi di lavanda.

Ma cos’è l’Arboreto Prandi o Cascina Prandi?

E’ un’area in cui vivono piante di particolare interesse botanico. Prende il nome dal suo fondatore, Carlo Prandi, che lo creò agli inizi del 1900 utilizzando tecniche all’avanguardia per coltivare piante esotiche e rare.
Si raggiunge dal percorso marrone o arancione, dista circa 500 metri dalla Pieve di San Giovanni, punto di parcheggio e inizio delle escursioni.

Per farti un’idea del luogo ecco la mappa dei percorsi tra i campi di lavanda in Piemonte di San Giovanni, aggiornata al 2021.

Consigli utili per vedere i campi di lavanda in Piemonte a Sale San Giovanni

A Sale San Giovanni puoi vivere l’esperienza di entrare direttamente nei campi di lavanda, passeggiare tra i filari e stare a diretto contatto con i fiori.
Affinché gli agricoltori non siano costretti a recintare i campi e rimanga il contatto con la natura, ricordati di essere sempre rispettoso del lavoro altrui: cammina tra le file di piante evitando di calpestare i fiori, e ricorda che le erbe aromatiche sono lì per essere ammirate e non raccolte!

Durante la visita, oltre al profumo delle erbe, sarai in compagnia di leggiadre e colorate farfalle ma anche di numerose api.
Le api sono molto indaffarate nel loro lavoro, non ti considereranno, ma presta comunque attenzione. Ti capiterà di vedere delle arnie, qui si produce il miele, ovviamente, alla lavanda!

I campi di lavanda sono un paradiso per scattare foto. I colori della lavanda cambiano durante il giorno in base alla luce, donano mille sfumature, dal blu al lilla. L’alba e il tramonto sono i momenti migliori per fotografare.

dove-vedere-campi-di-lavanda-piemonte
lavanda in Piemonte



Giugno e luglio possono essere molto caldi, l’ideale è organizzare il tour della lavanda nel tardo pomeriggio e rimanere fino al tramonto. Verso sera il cielo si tinge di rosa e la bellezza e l’intensità dei colori si moltiplicano.

Durante il giorno le temperature possono essere elevate, perciò ti consiglio di portare con te dell’acqua, non è così semplice trovarla sul posto.
Indossa vestiti leggeri, se decidi di camminare tra boschi e campi è meglio usare scarpe chiuse.

Ti consiglio, se puoi, di visitare i campi di lavanda nei giorni feriali. Avrai queste meravigliose distese viola più libere e potrai vivere tutto con maggiore tranquillità.
Durante il week end i visitatori aumentano e i parcheggi si riempiono prima. Negli ultimi anni il paese richiama davvero parecchio pubblico!

campi-di-lavanda-piemonte-immagine
foto tra i campi di lavanda


Quando fiorisce la lavanda in Piemonte, a Sale San Giovanni?

Il periodo della fioritura della lavanda varia di anno in anno, in base alle condizioni meteorologiche, in genere il momento migliore, cioè la massima fioritura, va dalla seconda metà di giugno ad inizio luglio.

Ti lascio il sito del Turismo di Sale San Giovanni, e come puoi vedere c’è un’apposita pagina dedicata all’aggiornamento delle fioriture.

Per qualsisi approfondimento e per avere informazioni fresche di giornate ti consiglio di rivolgerti direttamente agli indirizzi che trovi sul sito indicato sopra o alla Pro Loco. Prima di partire io ho fatto proprio così.

lavanda-sale-san-giovanni-cuneo
fioritura della lavanda in Piemonte


“Non Solo Erbe”: la festa della lavanda, delle erbe officinali ed aromatiche a Sale San Giovanni


Alla fine di giugno, restrizioni Covid permettendo, nel periodo di massima fioritura a Sale San Giovanni si svolge “Non Solo Erbe”, la fiera dedicata alla lavanda e alle piante officinali, ormai giunta alla XXIII edizione.

sale-san-giovanni-campi-elicriso
fioritura di elicriso

Durante la festa puoi partecipare a numerose attività:

  • unirti a visite guidate tra i campi per apprendere notizie e curiosità sulle coltivazioni,
  • passeggiare nel borgo tra gli stand che vendono piante officinali e aromatiche,
  • assistere a mostre, concerti e convegni.

Il programma di “Non solo Erbe” è sempre ricco di eventi.

Come arrivare a Sale San Giovanni


Sale San Giovanni è un borgo delle Langhe, in provincia di Cuneo, e dista circa un’ora da Torino, 40 minuti da Savona e due ore e mezza da Milano.

Per raggiungere Sale San Giovanni da Torino il modo più veloce è prendere l’autostrada A6 e uscire a Ceva. Segui la strada SP28bis, poi svolta a sinistra lungo la SP 343 e ancora a sinistra seguendo la SP149.

Da Savona si imbocca sempre l’autostrada A6 e poi si segue il medesimo percorso con uscita a Ceva.

Qui puoi controllare come arrivare a Sale San Giovanni con la mappa di Google Maps, la destinazione è già impostata. Ti basterà inserire la tua località di partenza e verificare il tragitto migliore.


sale-san-giovanni-lavanda
tramonto tra i campi di lavanda di Sale San Giovanni

Non solo Sale San Giovanni: dove vedere i campi di lavanda in Piemonte e dove si coltiva


Per vedere la fioritura dei campi di lavanda in Piemonte, Sale San Giovanni è il luogo più conosciuto e più esteso, ma non è l’unico.

campi-di-lavanda-a-sale-san-giovanni
coltivazioni di lavanda in Alta Langa



Anche in altre zone in Piemonte puoi trovare campi di lavanda, molti si trovano in provincia di Alessandria e sono più vicini a Milano, più comodi se arrivi dalla Lombardia.

Ecco qualche suggerimento:

  • Demonte, in Valle Stura, (CN)
  • Castelletto (NO), all’azienda agricola di Anna Calviello
  • Spigno (AL), alla cooperativa Agronatura
  • Ad Alessandria, le coltivazioni dell’Azienda Agricola Cascina Ospedale
  • lungo la strada panoramica tra i paesi di Cuccaro e Lu, dove si trova anche una big bench (panchina gigante) color lavanda, e presso l’azienda Lalavandadilu di Sergio Amadori (AL)
  • a Giarole (AL) l’Azienda Agricola Pavese Andrea
  • Viguzzolo (AL) lungo la via Castelletto nei campi della Tenuta di Giancarlo Nossa

    E se vuoi dormire nella lavanda:
  • a Caiti, Merana (AL), nell’Agriturismo Verdita
  • a Monterosso, Spigno Monferrato (AL), Villa Cheti

Non so tu, ma io sento già profumo di lavanda nell’aria!

Post suggeriti

20 commenti

Valentina 7 Maggio 2021 - 15:19

Ricordo le tue bellissime foto che hai postato su instagram! Come sai ho un debole per i campi di lavanda e siccome in Provenza sono già stata (ma non mi dispiacerebbe affatto tornarci), questa estate potrei vedere i filari di lavanda in Piemonte, regione, tra l’altro, in cui non sono mai stata.

Rispondi
Rita F. 10 Maggio 2021 - 09:47

Nel periodo di massima fioritura qui c’è davvero una bella esplosione di viola! Anche i campi gialli di elicriso sono molto scenografici 🙂

Rispondi
Fiorella Campisi 18 Maggio 2021 - 06:23

Meraviglioso!

Rispondi
Rita F. 18 Maggio 2021 - 19:55

Ciao Fiorella, sì, è davvero meraviglioso ed una gita originale in mezzo alla natura 🙂

Rispondi
Adele Marchetto 10 Maggio 2021 - 14:38

Ci sono dei punti di ristoro la camomilla quando si trova in fioritura grazie

Rispondi
Rita F. 11 Maggio 2021 - 23:02

Ciao Adele, lungo i percorsi non ci sono punti ristoro. La camomilla in genere fiorisce dopo la lavanda, verso la fine di luglio. Nell’articolo, nel punto in cui parlo di “Quando fiorisce la lavanda” c’è un link che rimanda al sito di Sale San Giovanni con info in tempo reale sullo stato della fioritura delle piante. Spero ti possa essere utile!

Rispondi
Carla 22 Maggio 2021 - 18:31

Grazie x tutte le indicazioni sono di Torino e mi piacè tantissimo la lavanda grazie

Rispondi
Rita F. 30 Maggio 2021 - 23:31

Prego! Vedrai che meraviglia dal vivo, è davvero una bella gita 🙂

Rispondi
Davide 9 Giugno 2021 - 10:28

Buongiorno, è possibile fare dei mini percorsi x vedere lavanda senza fare i 7,5 km minimi, nel caso qualcuno non potesse?
Grazie

Rispondi
Rita F. 9 Giugno 2021 - 23:55

Salve Davide, certamente sì. I campi di lavanda iniziano praticamente in paese, anche con soli pochi passi si può vedere lo spettacolo viola 🙂

Rispondi
Katia Tramontana 15 Giugno 2021 - 21:13

Ciao dove si fa il biglietto di 2 euro x accedere ai campi?

Rispondi
Rita F. 21 Giugno 2021 - 23:54

Ciao Katia, il biglietto si fa direttamente in luogo, in apposite aree all’inizio dei percorsi.

Rispondi
Roberto Bosi 22 Giugno 2021 - 23:13

Si possono fare i percorsi con i cani?

Rispondi
Rita F. 24 Giugno 2021 - 21:40

Sì, certo! Buona passeggiata

Rispondi
Elisabetta 29 Giugno 2021 - 09:20

Buongiorno….nel week end del 3/4 luglio è ancora possibile vedere la lavanda?

Rispondi
Rita F. 29 Giugno 2021 - 09:30

Buongiorno Elisabetta, la data in cui verrà tagliata la lavanda non è ancora stata resa nota, si parla indicativamente di metà luglio. Quindi sei ancora in tempo! Buona visita ai campi di lavanda 🙂

Rispondi
Nuccia Vitanza 4 Luglio 2021 - 19:25

Buonasera, sto cercando un posto dove dormire a Sale S. Giovanni, trovo solo soluzioni distanti da lì… In paese non c’è possibilità di alloggiare per una notte?

Rispondi
Rita F. 6 Luglio 2021 - 19:12

Salve Nuccia, mi dispiace ma non riesco ad essere utile. Io ho sempre fatto l’escursione in giornata. Spero che qualcuno che legge ti possa suggerire qualcosa!

Rispondi
Eleonora 6 Luglio 2021 - 13:02

Ciao! C’è un orario limite entro cui ti fanno accedere ai sentieri o è un luogo libero a cui si può accedere a qualsiasi ora?
Vorrei scattare delle foto al tramonto, quindi fermarmi oltre le 19, fino alle 21 circa. È possibile che tu sappia? Grazie mille!

Rispondi
Rita F. 6 Luglio 2021 - 19:02

Ciao Eleonora,

no, non ci sono limiti di orario. E il tramonto è un momento stupendo, fai benissimo! Buona luce 🙂

Rispondi

Lascia un commento