Home Europa Dune di Corralejo – il deserto di sabbia nell’oceano Atlantico

Dune di Corralejo – il deserto di sabbia nell’oceano Atlantico

da Rita F.
4 commenti
Dune-di-Corralejo

Hai mai pensato che potesse esistere un deserto in mezzo all’oceano?

Se la tua risposta è “No”, significa che non hai ancora calpestato la sabbia delle dune di Corralejo, sull’isola di Fuerteventura.

Prima di esplorarlo dal vivo, puoi iniziare qui a conoscerlo e scoprire subito i suoi segreti.

INDICE

Parco-Naturale-Dune-di-Corralejo-Tramonto
Tramonto tra le dune

Dune di Corralejo: come arrivare

Le dune si trovano all’interno del Parco Naturale di Corralejo, nella zona nord orientale dell’isola di Fuerteventura, nell’arcipelago delle Canarie.

Il parco è facilmente raggiungibile e l’accesso è gratuito; la strada statale FV-1, che collega Corralejo alla capitale, Puerto del Rosario, lo attraversa da un’estremità all’altra.

Io sono sempre andata in auto, ma se cerchi informazioni su come raggiungere le dune di Corralejo con i mezzi pubblici, ti lascio il sito del Tiadhe, il servizio di autobus di Fuerteventura dove ci sono tratte e orari. C’è proprio una fermata all’interno del parco.

Le dune di Corralejo rappresentano la più vasta area di dune sabbiose di tutto l’arcipelago, si estendono lungo la costa per circa 10 km e verso l’entroterra per 2,5 km. E’un’area protetta a tutela di specie vegetali ed animali endemici.

Parco-naturale-dune-Corralejo-Fuerteventura
Dune di Corralejo

Il parco dista da Corralejo circa 3 km.

Corralejo è il più importante centro turistico del nord, con strutture di ogni tipo e negozi forniti di tutto il necessario. Il vecchio centro urbano con le casette bianche si snoda intorno al molo, ha una piacevole passeggiata sul mare con ristoranti e locali per trascorrere la serata. E’ un ottimo punto di partenza per numerose escursioni e per raggiungere spiagge paradisiache.

Per tutte queste caratteristiche è la città che ho scelto come base per i miei viaggi a Fuerteventura. Una delle escursioni più belle è proprio la visita alle dune.

Ti rimando a questo articolo per più informazioni su cosa vedere a Fuerteventura e quali escursioni fare.

Qui Google Maps per vedere esattamente dove si trova il parco delle Dune di Corralejo.

Parco Naturale di Corralejo: visitare le dune e la costa

Il viaggio all’interno del Parco Naturale di Corralejo regala un susseguirsi di panorami spettacolari: da un lato la costa sabbiosa e il blu dell’oceano, dall’altro le morbide dune tipiche del deserto. Dove è possibile avere viste così diverse e affascinanti a seconda del lato su cui ti giri? Non capita spesso!

Ai bordi della strada troverai numerose piazzole dove fermarti, approfittane per ammirare il paesaggio e scattare fotografie.

parco-naturale-dune-di-Corralejo
Sosta ai lati della strada

All’interno dell’area protetta la costa non è tutta uniforme. La parte più a nord è formata da spiagge ampie di sabbia bianca e fine, poco affollate e frequentate anche da nudisti; è una zona ventosa e per questo ideale per kite surf e wind surf.

Man mano che si procede verso sud la costa cambia e diventa rocciosa, intervallata a tratti da piccole calette sabbiose.

Parco-naturale-dune-di-Corralejo-spiagge
tramonto in una cala sabbiosa del parco

Verso l’interno dell’isola il panorama è completamente diverso, un insieme di dune desertiche fino all’orizzonte.

L’area occupata dalle dune di Corralejo è vasta e io ho sempre incontrato pochissime persone, spesso nessuno. Basta allontanarsi di pochi passi dalla strada e scompaiono i rumori, tutto diventa ovattato, si ode solo il fruscio del vento che plasma le dune e disegna sulla sabbia quelle ondine così perfette.

Qui la sensazione che si prova è proprio quella di essere nel deserto. Ma la realtà è un’altra, siamo in un’isola in mezzo all’oceano Atlantico!

Una esperienza davvero indimenticabile, che ti consiglio, è una passeggiata tra le dune di Corralejo all’ora del tramonto, quando la sabbia diventa dorata e il sole scompare dietro le colline di sabbia.

Una delle zone migliori di visita, a mio avviso, si trova un po’ più a sud rispetto ai due grandi hotel (gli unici, impossibile non vederli), qui ci sono enormi dune sia lato mare che nell’interno.

Dune-di-Corralejo-passeggiata-tra-le-dune
Passeggiata tra le dune

Dune di Corralejo: come si sono formate

Ci sono più teorie su come si siano formate le dune di Corralejo.

Una più poetica narra che il parco si sia formato nel corso dei millenni grazie all’azione costante del vento che, senza sosta, ha trasportato qui la sabbia proveniente dal Sahara. Certamente qualcosa è arrivato, ma l’origine della zona è un’altra. 

All’interno dei granelli di sabbia che formano le dune, gli studiosi hanno rinvenuto conchiglie polverizzate e scheletri di piccoli organismi, tutte creature che vivevano in fondo all’oceano, e precisamente nello stretto di mare che separa Fuerteventura dall’isola di Lanzarote. Questi fondali si sono successivamente spostati, fino ad arrivare nella zona attuale, durante l’ultima glaciazione.   

Post suggeriti

4 commenti

Giorgia 6 Settembre 2020 - 10:38

Sono stata a Fuerteventura ormai qualche anno fa perchè il fratello della mia migliore amica si è trasferito proprio li. E’ un’isola davvero bella e si può girare facilmente e in poco tempo! Le dune di corallejo è la cosa che forse ho apprezzato di più, non avendo mai visto un vero e proprio deserto, questo è stato un piccolo assaggio!

Rispondi
Rita F. 6 Settembre 2020 - 22:14

Le Dune di Corralejo piacciono tantissimo anche a me! E’ incredibile come, con pochi passi, ci si allontani dalla costa per entrare in uno spazio che non ha orizzonti e confini! Che nostalgia mi sta venendo 😉

Rispondi
Samu & Marghe - Dovesiba 28 Settembre 2020 - 08:57

Non siamo mai stati a Fuerteventura, non abbiamo ancora visto un deserto dal vivo, ma deve essere veramente bello

Rispondi
Rita F. 28 Settembre 2020 - 11:35

Ciao! questo è un po’ anomalo, ma vedere le ondine di sabbia tipiche del deserto a pochi metri dall’oceano è un’esperienza incredibile. A me le Dune di Corralejo sono piaciute tantissimo, una delle zone più belle e particolari di Fuerteventura.

Rispondi

Lascia un commento