Home Asia Qasr Al Watan: il Palazzo Presidenziale da sogno di Abu Dhabi

Qasr Al Watan: il Palazzo Presidenziale da sogno di Abu Dhabi

da Rita F.
0 commento
qasr-al-watan

Il Qasr Al Watan, il palazzo presidenziale di Abu Dhabi, è un’opera da sogno che brilla tra il blu di mare e cielo.

Scoprire il Qasr Al Watan è stata un’esperienza meravigliosa, che ti consiglio di inserire ai primissimi posti tra le cose da fare e vedere ad Abu Dhabi.

In questo articolo troverai tutte le informazioni pratiche per organizzare al meglio la tua visita al Qasr Al Watan, dove si trova, come arrivare, orari di apertura e costo dei biglietti.

Se sei in città, un’altra tappa da non perdere è la Grande Moschea di Abu Dhabi Sheik Zayed, qui puoi leggere la mia guida completa.

palazzo-presidenziale-emirati-arabi
Qasr Al Watan, Abu Dhabi

Cos’è il Qasr Al Watan di Abu Dhabi?


Il Qasr Al Watan, che significa letteralmente “Palazzo della Nazione”, non è una residenza ma è sede di lavoro e cerimonie.

Ospita gli uffici del Presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Khalifa Bin Zayed Al Nahyan, del Vicepresidente e Sovrano di Dubai, lo sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, e del Principe Ereditario e Vice Comandante delle forze armate, lo sceicco Mohamed Bin Zayed Al Nahyan.

Prima di aprire le porte al pubblico, nel 2019, il palazzo ospitava solo incontri ufficiali con i capi di Stato stranieri e le riunioni dei più importanti organi statali, come il Gabinetto degli Emirati Arabi Uniti e il Consiglio Federale.
Nel 2019 anche il Papa fu accolto a Palazzo, la prima visita di un pontefice negli Emirati Arabi.
Ancora oggi le aree dove si svolgono gli incontri rimangono inaccessibili.

I lavori di costruzione del palazzo sono iniziati nel 2010 e terminati nel 2017. Saloni immensi, loggiati e giardini si estendono su una superficie di 380.000 mq.
Il palazzo è di marmo e pietra bianchi, colore che simboleggia purezza e pace.

Il Qasr Al Watan non è solo una grandiosa opera di architettura islamica, vuole essere uno scrigno che si apre ai visitatori per mostrare le tradizioni e i valori che guidano gli Emirati Arabi Uniti.

Leggi anche: dormire nel deserto in una dimora da Sultani, alle porte di Abu Dhabi

Qasr Al Watan: dove si trova e come arrivare al palazzo presidenziale


Il palazzo presidenziale si trova ad Abu Dhabi, nell’area Al Ras Al Akhdar, nella parte occidentale di Corniche Road, non lontano dall’Emirates Palace.

Puoi raggiungerlo in taxi, a piedi (come ho fatto io), con il bus o in auto.
Il palazzo è anche una tappa del Big Bus Tour.
Gli autobus 34 e 69 portano direttamente all’ingresso del Visitor Center del palazzo.
Se arrivi in auto, accanto al centro visitatori c’è un ampio parcheggio gratuito.

abu-dhabi-palazzo-presidenziale
ammirando le sale del palazzo

Qasr Al Watan: come avviene la visita al palazzo presidenziale


La visita inizia presso il Visitor Center, dove si acquistano anche i biglietti (nel caso in cui tu non li abbia già, ma su questo punto tornerò più avanti, con più info).

Superati i controlli di sicurezza, che avvengono come in aeroporto, si sale sul bus navetta che accompagna i visitatori all’ingresso vero e proprio del palazzo.

Adesso mancano davvero pochi passi.

Due portieri in livrea apriranno davanti a te il massiccio portone: due ante di legno di acero, intagliate a mano e decorate in oro.
L’entrata al palazzo è stato uno dei momenti più emozionanti della visita.

Sarai travolto dalla bellezza di pareti, pavimenti e soffitti interamente ricoperti con decorazioni e mosaici. Non c’è un centimetro di superficie libera!

palazzo-presidenziale-abu-dhabi
Qasr Al Watan, ingresso

I disegni si ispirano a geometrie perfette ed alla natura. Come da tradizione islamica non ci sono rappresentazioni umane o di animali.
Dall’atrio bastano pochi metri per arrivare nella Grande Sala, The Great Hall, la zona più ampia e spettacolare dell’intero edifico.
Io non sapevo più dove volgere lo sguardo, tanta era la concentrazione e la complessità degli ornamenti. Ho continuato a camminare senza meta con la voglia di scoprire ogni angolo e dettaglio.

Il palazzo è ricco di archi, cupole, lampadari di cristallo, vetrate colorate e tipiche finestre di architettura islamica.

Al centro della Grande Sala si trova una immensa cupola di 37 metri di diametro, tra le più grandi del mondo. Ti consiglio di arrivare proprio sotto al punto più alto, per osservarla in tutta la sua grandiosità.

abu-dhabi-qasr-al-watan
la cupola del palazzo presidenziale, Abu Dhabi

All’interno del palazzo predominano le tonalità dell’oro, del bianco e del blu. I colori non sono scelti a caso, hanno ciascuno un significato ben preciso per gli Emirati Arabi:

  • il bianco simboleggia la pace,
  • il giallo la sabbia del deserto
  • il blu le acque del Golfo Persico
abu-dhabi-palazzo-qasr-al-watan
decori nel palazzo

Il palazzo presidenziale è suddiviso in un’area centrale e due zone laterali, l’ala orientale, east wing, e l’ala occidentale, west wing.
All’interno di questi enormi spazi vi sono sale dedicate all’accoglienza, ai banchetti, agli incontri politici e alla conoscenza.

Tra la Grande Sala e l’ala est vedrai un’opera dorata e sferica (tanto grande che puoi entrare) che a prima vista sembra un complicato groviglio di motivi ornamentali arabi.

La realtà, invece, è molto più complessa e sorprendente!

La scultura, realizzata dall’artista Mattar Bin Lahej e chiamata “Il potere delle parole”, riproduce in forma tridimensionale i caratteri grammaticali del discorso del fondatore degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Zayed Bin Sultan Al Nahyan e cita: “La ricchezza non è denaro o petrolio; la ricchezza risiede nelle persone, ed è inutile se non dedicata a servire le persone”.

qasr-al-watan-palazzo-presidenziale
la scultura “The power of words”

Tra le principali aree del Qasr Al Watan:

  • House of Knowledge: casa della conoscenza: un’area dove sono esposti antichi manoscritti e manufatti della cultura araba, che tramandano il sapere in campi come l’astronomia, la cartografia, l’arte e la letteratura.
  • Presidential Gifts: una collezione di doni ricevuti in omaggio dalle cariche più importanti degli Emirati Arabi Uniti dalle diplomazie di tutto il mondo, tra cui preziosi Corani.
  • Qasr al Watan Library: una raccolta di più di 50.000 libri del mondo arabo appartenenti ad epoche diverse per preservare e diffondere secoli di cultura e conoscenza. L’accesso avviene dall’esterno.
  • Spirit of Collaboration: spirito di collaborazione, una sala che ospita le riunione tra le più alte cariche nazionali e i vertici internazionali degli Emirati, della Lega Araba e del Consiglio di Cooperazione del Golfo. La sala è concepita di forma circolare per simboleggiare uguaglianza e può accogliere fino a 900 persone, termina con una grande cupola decorata in oro ed è illuminata da un lampadario con 350.000 cristalli.
  • The Presidential Banquet: un salone dei banchetti che mostra l’accoglienza riservata alle più alte cariche del mondo, un allestimento sontuoso di tavoli preparati con argenteria, ceramiche e cristalli preziosi.

Nela zona Memory of the Palace potrai farti scattare una foto all’interno della Media Room.

Vicino all’uscita si trovano uno shop per acquistare souvenir in ricordo del palazzo e una elegante lounge dove assaggiare specialità gastronomiche locali. Io ne ho approfittato per un tè accompagnato da datteri e dolcetti caratteristici.

abu-dhabi-palace
abu-dhabi-palace-qasr-al-watan
dolcetti tipici

Terminata la visita e la degustazione golosa, ho esplorato la parte esterna e passeggiato tra giardini e fontane.

qasr-al-watan-emirati-arabi
giardini del palazzo presidenziale di Abu Dhabi

L’ampio spazio davanti al palazzo è il luogo migliore per osservare e fotografare il Qasr Al Watan in tutta la sua immensità, con i lunghi portici e le sinuose cupole.

qasr-al-watan-palazzo
l’ampio spazio davanti al palazzo

Qui ho atteso il tramonto, ho seguito il sole oltre il loggiato, quando si tuffa nelle acque del Golfo Persico e colora il cielo di infinite sfumature di rosso.
Col calar del buio si accendono le luci che illuminano il palazzo, e tutto diventa ancora più magico.


Tutti i giorni, dopo il tramonto, si anima lo spettacolo di suoni e luci “Palace in Motion“. Lo show è proiettato sulla facciata principale del palazzo e racconta la storia presente e futura degli Emirati Arabi.

abu-dabi-emirati-palazzo-presidenziale
fontane del palazzo


Quando visitare il Qasr Al Watan, il palazzo presidenziale di Abu Dhabi:orario di apertura

Il palazzo Qasr Al Watan è aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 18:45, ultimo ingresso alle 17:30.
Lo spettacolo Palace in Motion inizia alle 19:00.

Gli orari possono variare in base alla stagionalità, ti consiglio di controllare sempre qui sul sito ufficiale.

qasr-al-watan-tramonto-abu-dhabi
il sole tramonta dietro i loggiati, Abu Dhabi

Qasr Al Watan, palazzo presidenziale di Abu Dhabi: biglietti, costi e visite guidate

I biglietti per la visita si comprano sia direttamente al Visitor Center del Qasr Al Watan oppure on line sul sito ufficiale.

Quanto costano i biglietti per visitare il Qasr Al Watan, il palazzo presidenziale di Abu Dhabi?

I biglietti costano 60 AED, circa 14,5 euro per gli adulti, 40 AED, circa 10 euro, per ragazzi tra i 4 e 17 anni e sono gratuiti fino ai 3 anni.

Esistono anche biglietti che consentono di accedere solo all’area esterna del palazzo per assistere allo spettacolo Palace in Motion, il costo è inferiore:
25 AED per gli adulti, 12 AED per ragazzi i 4 e 17 anni
Io comunque ti consiglio di non perdere la parte interna!

E’ necessario prenotare in anticipo per visitare il palazzo presidenziale Qasr Al Watan?

No, non occorre. Io, ad esempio, sono andata direttamente al Visitor Center.
Tuttavia se vuoi essere certo di visitare il palazzo in un determinato giorno e ora, soprattutto durante periodi con più affollamento, meglio prenotare on line.

E’ possibile visitare il palazzo in totale autonomia, noleggiare audio guide e partecipare a visite guidate, da prenotare sia sul posto che on line.
La visita guidata di gruppo costa circa 20 AED.

qasr-al-watan-emirati
loggiati del Qasr Al Watan

Qasr Al Watan dress code: come vestirsi per visitare il palazzo presidenziale di Abu Dhabi


Per rispetto delle usanze locale è richiesto un abbigliamento decoroso, pantaloncini sotto le ginocchia e spalle coperte.
A differenza della Moschea di Abu Dhabi non c’è obbligo di coprirsi il capo per le donne.

Qui Google Maps per verificare la posizione del Palazzo, ti basterà inserire il luogo in cui ti trovi e controllare quanto occorre per arrivare.

Grazie di avere letto questo articolo, spero ti sia utile per organizzare la tua visita al Qasr Al Watan ad Abu Dhabi.

Se hai bisogno di altre informazioni o anche solo per chiacchierare di viaggi mi trovi qui: Instagram e Facebook

Ti aspetto!

Post suggeriti

Lascia un commento