Home Italia Luson: 3 escursioni facili in Trentino Alto Adige

Luson: 3 escursioni facili in Trentino Alto Adige

da Rita F.
6 commenti
Luson-mucche-Alpe-di-Luson

Ho organizzato una vacanza a Luson, in Trentino Alto Adige, con questi obbiettivi:

  • fare passeggiate facili in boschi splendidi,
  • ammirare panorami proprio da “wow”,
  • incontrare tante mucche al pascolo,
  • rilassarmi in un hotel tipico tirolese con un fantastico centro benessere.

E cosa posso dire col senno di poi? Luson è stata una splendida scoperta!

Tutti i punti indicati sono stati più che soddisfatti. In questo articolo trovi le informazioni dettagliate sulle esperienze fatte.

Considera che le escursioni indicate sono delle ottime mete anche se la tua base di partenza è un’altra località (e non Luson) e più sotto ho inserito le indicazioni per raggiungerle.

INDICE

Psso-delle-Erbe-escursione-facile
sentiero facile al Passo delle Erbe

Luson: come arrivare e dove si trova

Luson è in alta Valle Isarco, in Alto Adige; se viaggi in auto lo raggiungi dall’autostrada del Brennero A22. Si esce al casello di Chiusa/Val Gardena o Bressanone/Zona industriale a seconda della provenienza, da sud o da nord. Si prosegue poi oltre Bressanone lungo la strada SP12 fino a Luson.

Se invece arrivi in treno a Bressanone o con bus di lunga percorrenza fino alla stazione di Varna, per raggiungere Luson puoi usufruire del servizio Sudtirol transfer, che prevede trasferimenti collettivi e individuali. Puoi verificare direttamente sul sito orari e costi.

Cosa fare a Luson: 3 escursioni nelle vicinanze

Ti racconto la mia esperienza (con informazioni dettagliate sui sentieri e le malghe raggiunte) relativa a tre escursioni facili in Trentino Alto Adige, nelle vicinanze di Luson, in ambienti alpini meravigliosi. In tutte e tre le passeggiate ho fatto conoscenza con tante simpatiche mucche.

Alpe-di-Luson-escursioni-facili
Alpe di Luson, mucche al pascolo

Alpe di Luson: boschi e prati fino al Rifugio Kreuzwiese

L’Alpe di Luson è un uno degli altipiani più vasti d’Europa (pensa che è lungo più di 20 km!) e ha un’altezza tra i 1500 e 2000 metri. Luson è il principale paese della valle sottostante.

I prati in vetta sono assolati e regalano splendidi panorami. E’ un’area dove abbondano sentieri, malghe e animali. E per tutte queste caratteristiche è un vero paradiso per gli escursionisti!

Alpe-di-Luson-Trentino-Alto-Adige
Sui prati dell’Alpe di Luson

Ora ti voglio raccontare della mia camminata sull’Alpe. Ho scelto un sentiero semplice e breve, della durata di circa 45 minuti, con arrivo alla malga Kreuzwiese.

Ho oltrepassato il paese di Luson e sono arrivata con l’auto al parcheggio Schwaiger Boden. Da qui ho continuato a piedi. Dopo qualche tornante lungo una strada asfaltata sono entrata nel bosco. Il punto di accesso è ben indicato da un cartello e ho seguito il sentiero 2A. Da questo momento inizia un saliscendi in una bella abetaia. Nell’ultima parte si abbandona il sottobosco e si attraversano ampi prati.

All’arrivo alla malga Kreuzwiese sarai accolto da tante belle mucche al pascolo.

Alpe-di-Luson-mucca
Mucche al pascolo sull’Alpe di Luson

A questo punto puoi scegliere se fermarti o continuare ad esplorare l’Alpe attraverso uno dei tanti sentieri. Il maso Kreuzwiese è  punto di ristoro e anche luogo dove pernottare, per vivere un’esperienza di totale immersione nella natura dell’Alpe.

Luson-mappa-Alpe-di-Luson
Alpe di Luson, mappa del percorso

Passo delle Erbe: escursione facilissima alla Malga Munt de Fornella

Il Passo delle Erbe è un valico alpino che collega la Valle Isarco (per essere più precisi la Valle di Luson, che è parte della Valle Isarco) e la Val Badia. Ha un’altitudine di 2000 metri ed è chiuso durante i mesi invernali quando diventa una pista per lo sci di fondo. E’ il punto di partenza per tanti itinerari di varia difficoltà e lunghezza. Da Luson al Passo delle Erbe occorrono circa 30 minuti di auto per percorrere i 14 km di distanza.

Ti lascio la mappa per verificare la tua posizione e la via migliore per raggiungerlo.

Qui ti voglio parlare di una camminata davvero semplice, adatta a tutti, che porta alla malga Munt De Fornella.

Passo-delle-Erbe-Trentino-Alto-Adige
mucche alla malga Munt De Fornella

Dopo avere lasciato l’auto al parcheggio del Passo delle Erbe mi sono incamminata lungo il sentiero 8A. E’ una strada forestale sterrata e ampia (riescono a transitare le auto, tanto per darti un’idea delle dimensioni) ed è percorribile anche da famiglie con passeggini.

Bastano pochi minuti di tragitto e compaiono panorami stupendi che si aprono verso il massiccio del Sass de Putia e i pascoli circostanti. E’ incredibile avere una vista così emozionante a soli pochi minuti da un parcheggio!

passo-delle-erbe
A pochi minuti dal parcheggio del Passo delle Erbe

Con circa 20 minuti di camminata sono arrivata alla malga.

La Malga Munt De Fornella è ai piedi della montagna e circondata da ampi prati verdi. Qui è obbligatoria una sosta per assaggiare le specialità locali. Io ho scelto un tavolo all’aperto per lo spettacolare panorama alpino che mi circondava.

Alla malga trovi un parco giochi per bambini e tanti animali, come caprette, anatre ed oche.

Passo-delle-Erbe-mucche-scozzesi
mucche scozzesi alla malga Munt de Fornella

Le protagoniste indiscusse però sono loro: le mucche al pascolo, tante e di razze differenti. Qui puoi incontrare anche la particolarissima razza scozzese. Hai presente quelle mucche simpatiche che sembrano avere i “capelli” che coprono gli occhi? Ecco, sono proprio loro. Un motivo in più per visitare questa malga.

E’ un’escursione che consiglio per il fascino dei panorami e la facilità estrema per raggiungere la malga.

Rifugio delle Odle: sentieri per ogni esigenza e panorami da favola

Il punto di partenza per arrivare al Rifugio delle Odle è il parcheggio presso Malga Zannes, in località Santa Magdalena in Val di Funes. Da Luson in auto occorrono circa 45 minuti per raggiungere Malga Zannes. Stai pensando che sia lontana? Ti assicuro che ne vale la pena.

Sono numerosi i sentieri per raggiungere il rifugio ed all’arrivo ti sembrerà essere all’interno di un dipinto, uno scenario mozzafiato. Della mia esperienza al Rifugio delle Odle ne ho già parlato qui dove trovi tante informazioni in più.

Rifugio-delle-Odle
Rifugio delle Odle

Dove dormire a Luson: benessere e natura all’hotel Lusnerhof

E veniamo a un punto fondamentale della vacanza a Luson: benessere e relax.

Il trentino Alto Adige ha un’offerta meravigliosa quanto a strutture con centro benessere. Diciamo la verità, dopo una giornata trascorsa tra i boschi, o sulle piste da sci in inverno, non c’è niente di più bello che coccolarsi tra piscine calde, idromassaggi e mille saune diverse.

Luson-hotel-Lusnerhof
Relax al laghetto

E per questo soggiorno ho scelto una struttura con una caratteristica speciale.

Oltre ad essere un elegante hotel di montagna (in legno e pietra, tipico tirolese, che a me piace tanto e fa molta atmosfera) con centro benessere, piscina e un piacevole laghetto, si aggiunge ancora qualcosa: un percorso spa nel bosco! Proprio così, allontanandosi dal corpo principale dell’hotel Lusnerhof inizia un percorso tra saune e bagni alpini all’interno di graziose casette di legno immerse tra alberi e ruscelli.                                

percorso-benessere-alto-adige
Inizio del percorso benessere nel bosco
camera-hotel-lusnerhof
dove dormire a Luson: la mia camera
colazione-alto-adige
una colazione ricca per iniziare la giornata

Post suggeriti

6 commenti

Mammewanderlust 21 Luglio 2020 - 17:45

Bellissimo racconto! Con un sacco di notizie utili! Mi hai fatto venire voglia di andarci!!❤

Rispondi
Rita F. 21 Luglio 2020 - 21:01

Ciao Eleonora,ti ringrazio! Luson è in ottima posizione e nelle vicinanze (o comunque con poca strada da fare) ci sono un sacco di escursioni belle, e tante mucche! che non guastano mai 😉

Rispondi
Michela A. 4 Settembre 2020 - 12:12

Questo post mi è super utile. Tra qualche settimana farò qualche giorno in Alto Adige ed ho praticamente i tuoi stessi requisiti! Percorsi facili, panorami wow, buona cucina, bei posti e le mucche. Direi che ho trovato degli ottimi spunti 😉

Rispondi
Rita F. 6 Settembre 2020 - 21:36

Che bello che sei in partenza verso questi splendidi posti! Sono contenta che il post ti possa essere utile! Buon viaggio e buone escursioni 🙂

Rispondi
Silvia 3 Ottobre 2020 - 11:56

Ciao Rita! Pensa che all’Alpe di Luson non ci siamo ancora mai stati! Che super foto, complimenti! Ti seguirò molto volentieri. A presto!

Rispondi
Rita F. 3 Ottobre 2020 - 22:03

Ciao Silvia, allora l’esplorerete in uno dei vostri prossimi viaggi! Sull’Alpe ci sono tantissimi sentieri da testare.
Ti ringrazio, detto da un’esperta della zona è un gran complimento 🙂

Rispondi

Lascia un commento